Servizio gratuito per i cittadini

Come lo uso?

1. Compila il form

2. Stampa il pdf o invialo per mail

3. Resta aggiornato!

Modulo autodichiarazione zona rossa, zona arancione, zona gialla. Autocertificazione spostamenti emergenza Coronavirus COVID-19 Italia.

In seguito al D.P.C.M 8 Marzo 2020 chiunque effettui uno spostamento, sia all’interno della propria città che in altre aree, sia a piedi che con mezzi di trasporto, deve necessariamente compilare ed esibire il modulo di autocertificazione.

Etinet Srl, agenzia digitale italiana, da sempre orientata a sviluppare una tecnologia al servizio di imprese e privati, si è attivata per rendere facile e agevole la compilazione del modulo di spostamento, attraverso questo servizio completamente gratuito. Siamo fieri, oggi più che mai, di mettere le nostre competenze a disposizione del nostro Paese, nella speranza di migliorare la vita di tutti i cittadini.

In questa piattaforma, appositamente dedicata al modulo spostamento, potrai compilare online il modulo, stamparlo oppure inviarlo via email. Puoi compilare anche il modulo per terze persone (previo esplicito consenso) ed inviarlo automaticamente al destinatario. Il servizio genera automaticamente un documento PDF stampabile compilato in tutte le sue parti obbligatorie. Ti invitiamo a verificare con la massima attenzione i dati inseriti.


Aggiornato il 05/11/2020 secondo le disposizioni ministeriali. Autodichiarazione ai sensi degli Artt. 46 E 47 D.P.R. N. 445/20002
Nota bene: ll modulo è necessario per tutti gli spostamenti dalle ore 22 alle ore 05 su tutto il territorio nazionale. Il modulo va utilizzato esclusivamente per motivi di lavoro, salute, necessità e urgenza in caso si spostamento in un luogo diverso dal proprio domicilio a seconda delle disposizioni per la zona rossa, arancione e gialla contenuti nell’ultimo DPCM.

Il modulo potrebbe subire variazioni nel caso il Ministero dell’Interno Italiano dovesse modificare le restrizioni e le misure preventive. Spunta la casella dopo l’accettazione privacy per ricevere gli aggiornamenti.

Compila online e stampa il nuovo modulo di spostamento. Puoi anche compilare il modulo per terze parti ed inviarlo via email.


Viene ammesso lo spostamento esclusivamente per i motivi di salute, comprovate esigenze lavorative, e altri motivi ammessi dalle vigenti normative ovvero dati precedenti decreti, ordinanze e altri provvedimento che definiscono le misure di prevenzione della diffusione del contagio. Dopo la selezione delle motivazioni spostamento completare il box libero per eventuali specifiche sul motivo che determina lo spostamento.

Questo campo non è obbligatorio e va inserito esclusivamente nel caso di essere a conoscenza di un provvedimento regionale

  • Dichiara sotto la propria responsabilità di essere a conoscenza delle misure normative di contenimento del contagio da COVID-19 vigenti alla data odierna, concernenti le limitazioni alla possibilità di spostamento delle persone fisiche all’interno del territorio nazionale;

  • Dichiara sotto la propria responsabilità di essere a conoscenza delle altre misure e limitazioni previste da ordinanze o altri provvedimenti amministrativi adottati dal Presidente della Regione o dal Sindaco ai sensi delle vigenti normative

  • Dichiara sotto la propria responsabilità di essere a conoscenza delle sanzioni previste dall’art. 4 del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, e dall’art.2 del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33;

Devi accettare i termini e le condizioni prima di inviare il modulo.

Sviluppato da:

Domande Frequenti

Il modulo è lo stesso che era stato predisposto in occasione del Dpcm del 24 ottobre e già utilizzabile per le ordinanze in vigore nelle Regioni dove era stato stabilito il coprifuoco. L'autocertificazione servirà nella zona rossa, arancione e gialla per spostarsi dopo il coprifuoco che scatta in tutta Italia alle 22 a partire da venerdì 6 novembre (e fino al 3 dicembre). Se lo spostamento è legato a un'urgenza non si deve indicare il nominativo della persona da cui si va per motivi di privacy. Il modulo servirà inoltre per entrare e uscire dai confini comunali nelle regioni in zona rossa per "comprovate esigenze lavorative, per motivi di salute e per altri motivi ammessi dalle vigenti normative".“

Il nuovo Modulo di Spostamento Covid-19 non cambia rispetto al precedente se non per le disposizioni che attualmente hanno carattere locale e precisamente adottate dalle Regioni Lazio, Campania, Lombardia e Liguria in cui è necessario esibire il modulo di autocertificazione agli spostamenti negli orari soggetti al coprifuoco. Il modulo può come sempre essere compilato anche in presenza delle forze dell'ordine nel caso non possa essere stampato.

Lazio

A partire dalla notte tra venerdì 23 ottobre e sabato 24 ottobre, e fino almeno al 24 novembre, vietati gli spostamenti in orario notturno su tutto il territorio del Lazio, dalle ore 24:00 alle ore 5:00 del giorno successivo.Eccezione fatta per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze (come per esempio per i lavoratori, il tragitto domicilio, dimora e residenza verso il luogo di lavoro e viceversa), situazioni di necessità o d’urgenza, o motivi di salute. Sarà necessario avere con sé, e mostrare durante eventuali controlli, il nuovo modello per l’autodichiarazione

Campania

E' fatto obbligo di chiusura di tutte le attività commerciali, sociali e ricreative dalle 23.00 alle 5.00 del giorno successivo. I clienti sono tenuti a rientrare al proprio domicilio, dimora o residenza entro le 23,30; per l’intero arco della giornata è fatto divieto di spostamenti interprovinciali, cioè dalla provincia di domicilio, dimora o residenza sul territorio regionale verso altre province della Campania. Sono consentiti, limitatamente al diretto interessato nonché ad accompagnatore, ove necessario, esclusivamente spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, familiari, scolastiche, di formazione o socio-assistenziali ovvero situazioni di necessità o d’urgenza ovvero motivi di salute. E’ in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza dal luogo di lavoro. In questi casi, oltre all’autodichiarazione, è necessario esibire anche specifica documentazione, come ricevute di pagamento, biglietti di ingresso e simili, attestanti il motivo autocertificato.

Lombardia

A partire dalla notte tra venerdì 23 ottobre e sabato 24 ottobre, e fino almeno al 24 novembre, vietati gli spostamenti in orario notturno su tutto il territorio della Regione, dalle ore 24:00 alle ore 5:00 del giorno successivo. Eccetto spostamenti motivati da comprovate esigenze (come per esempio per i lavoratori, il tragitto domicilio, dimora e residenza verso il luogo di lavoro e viceversa), situazioni di necessità o d’urgenza, o motivi di salute. Sarà necessario avere con sé, e mostrare durante eventuali controlli, il nuovo modello per l’autodichiarazione che la Regione sta predisponendo. Il modulo dell’autodichiarazione potrà essere compilato anche al momento del controllo.

Scopri di più

Grazie a questo sito, è possibile compilare in modo semplice e veloce il modulo, e poi stamparlo oppure inviarlo ad un destinatario. Compila le varie sezioni inserendo i dati personali e scegliendo la motivazione nei campi preimpostati.

Scopri di più

E’ utile compilare e stampare il modulo prima di uscire di casa, per facilitare il controllo da parte dell’autorità. Se non ne sei provvisto, te lo forniranno loro e potrai compilarlo in presenza.

Scopri di più

Per “Congiunti” si intendono - oltre ai congiunti, ai partner conviventi oppure ai partner uniti civilmente- anche i parenti fino al sesto grado, gli affini fino al quarto grado(es i cugini del coniuge), e le persone legate da un legame affettivo stabile. In ogni caso, è comunque obbligatorio osservare la regola della distanza sociale di almeno un metro e utilizzare la mascherina; sono inoltre vietati gli assembramenti. Nel modulo di spostamento, non è necessario indicare le loro generalità.

Scopri di più

Sì, si può uscire dal proprio domicilio per andare al lavoro, per motivi di salute, per necessità (tra queste rientra la visita ai congiunti) oppure per svolgere attività sportiva o motoria.

Scopri di più

Il Decreto prevede che è possibile rientrare al proprio domicilio/residenza/abitazione anche se si proviene da un’altra regione. In generale, è possibile spostarsi tra Regioni diverse esclusivamente per “comprovate esigenze lavorative, assoluta urgenza o motivi di salute”. Questo significa, quindi, che una volta rientrati non è più possibile spostarsi in un’altra Regione (a meno che si incorra in una delle motivazioni legittime indicate).

Scopri di più
Nota Bene

Ricordiamo che è consigliato compilare e stampare il documento generato dal servizio, per esibirlo in forma cartacea all'autorità pubblica in caso di necessità

Questo servizio, offerto gratuitamente, non salva i dati personali inseriti più del tempo necessario alla normale elaborazione del documento PDF e non oltre i 30 minuti nel caso venga inviato via mail.

L’accettazione della sottoscrizione agli aggiornamenti del modulo compilabile servirà per informarti esclusivamente in caso di cambiamenti importanti nella compilazione del modulo e consentire di avere sempre un modulo aggiornato. Verrà archiviata esclusivamente l'indirizzo e-mail inserito nel form. I dati non verranno in alcun modo ceduti a terzi o utilizzati per invio di materiale pubblicitario.